La tisana rilassante e i biscotti “i Cuori di nonna Maria”

Oggi, ti proponiamo un cocktail di “food innovation” e tendenza !!!

Hai mai sentito parlare di: “food pairing”, “foraging” e “wild mixology” ?

Ti rendiamo l’idea in pochi passaggi!

Food Pairing !!!

Compra, sul nostro sito, i biscotti “I Cuori di nonna Maria”, una vecchia ricetta al 100% artigianale e di produzione certificata trentina, della linea d’eccellenza della pasticceria di Marco Salvotelli.

Bene, a questo punto mettiamo in risalto gli ingredienti essenziali della “ricetta della nonna”;)

Come? Individuando l’accostamento migliore “tra quello che si beve” e “quello che si mangia”!

I Cuori di Nonna Maria sono fatti con: farine integrali di frumento, orzo, granoturco di Storo e grano saraceno.

*Vogliamo rendere per te il momento della merenda una vera e propria esperienza sensoriale in totale relax !!!

Di solito l’abbinamento segue delle semplici regole: la stagionalità del prodotto, la contrapposizione dei sapori o la loro similitudine, la semplicità o complessità della struttura (aromaticità) degli ingredienti.

La comparazione gustativa che abbiamo scelto per te mette in risalto l’aromaticità semplice e diretta dei cereali e la loro concretezza strutturale. Accompagniamo i “Cuori di nonna Maria” con una bevanda dai sapori tenui e dalla leggera corposità !!!

La nostra bevanda è una TISANA RILASSANTE 😉

Flashback!!! Come procurarsi gli ingredienti della tisana !!!

Con i “rimedi della nonna” 😀😀… L’andar per campi e boschi alla ricerca di erbe spontanee edibili☘️☘️☘️🥀🥀, è un’usanza vecchia quanto il mondo, oggi la chiamiamo “Foraging” ieri era nota col nome di “Alimugria” (lo studio delle piante selvatiche e loro proprietà commestibili). Proprio come si faceva in tempi di guerra o di carestia per assicurarsi la sussistenza alimentare.

 

Tisana rilassante fatta in casa

Come uno dei migliori “Bartender” in circolazione, procediamo alla Wild Mixology

Le erbe spontanee raccolte (“wild”), secondo i saperi e le tradizioni degli esperti raccoglitori trentini, le uniamo in un mix di “droghe”(parti di pianta più ricche di principi attivi e oli essenziali) come foglie, fiori, cortecce, frutti o radici (“mixology”: miscuglio di enogastronomia territoriale e sperimentale).

 

 

Tisana rilassante ingredienti:

Tiglio: Tilia platyphyllos L. (fiori) 2,5 g

Papavero: Papaver rhoeas L. (fiori) 2,5 g

Camomilla: Matricaria recutita L. (fiori) 1,5 g

Melissa: Melissa officinalis L. (foglie) 3,5 g.

Posologia: le dosi sono da riferirsi ad 1 litro d’acqua, quindi ti consigliamo 10 grammi di miscela per litro.

 

 

Tisana rilassante Procedimento:  

– porta l’acqua ad ebollizione,

– spegni il fuoco e aggiungi la miscela nelle dosi indicate,

– copri il recipiente, così da recuperare anche i principi attivi più volatili,

– lascia in infusione per 10 minuti

– filtra.

 

Il nostro abbinamento cibo-bevanda ti ha rilassato a dovere?

Sei soddisfatto dell’esperienza sensoriale pensata appositamente per te? Condividi sui social la tua esperienza o lascia un commento !!!

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.